p5rn7vb

Cestini di fave ed erba cipollina con semi di girasole

Cestini di fave ed erba cipollina ai semi di girasole

Buona domenica! Oggi vi lascio una ricettina veloce veloce (a parte le fave da sgranare e sbucciare!), ma sana e gustosa. L’ho preparata per Elena del blog Zibaldone culinario che questa settimana ospita il Weekend Herb blogging#331, un’interessante iniziativa internazionale e italiana che si pone come obiettivo quello di far conoscere ed utilizzare verdura, frutta, cereali, semi ed erbe aromatiche. In questi cestini di pasta sfoglia, ho quindi cercato di concentrare alcuni di questi elementi: fave, erba cipollina e semi di girasole. Questi ultimi, in particolare, li utilizzo da un paio d’anni, insieme a diversi altri semi che sono arrivati in casa grazie al nostro criceto… sì perché volendo nutrirlo con un mix di semi biologici, mi sono trovata con un’infinità di sacchettini che potrebbero sfamare un’intero esercito di roditori (in particolare di semi di girasole ne mangia tre o quattro al giorno!). Quindi ho iniziato ad informarmi ed ho scoperto che i semi di girasole hanno tante proprietà benefiche anche per noi umani: si tratta di semi oleosi, piuttosto calorici, ricchi di carboidrati e di proteine, ma quello che li differenzia dagli altri è l’elevata presenza di vitamine, soprattutto la B1 e la B12, quest’ultima difficilmente si trova nel mondo vegetale. Quindi ho iniziato ad utilizzarli nelle insalate, nel muesli o, come in questo caso, per arricchire torte salate. Si possono anche consumare come semplici snack o sotto forma di olio, tenendo presente che, per mantenere gli effetti benefici, deve essere rigorosamente spremuto a freddo e preferibilmente utilizzato a crudo.

Come ho già detto, con questa ricetta partecipo alla raccolta WHB#331 fondato originariamente da Kalyn di Kalyn’s Kitchen ed ora organizzato da Haalo di Cook (almost) everything at least once ed in Italia da Brii di Briggishome, ospitato questa settimana dal blog Zibaldone Culinario

INGREDIENTI per tre cestini:

  • un rotolo di pasta sfoglia già stesa
  • 400 gr fave fresche da sgranare
  • uno scalogno
  • olio extravergine
  • 200 gr ricotta
  • un uovo
  • erba cipollina
  • tre cucchiai grana grattugiato
  • sale
  • pepe
  • semi di girasole
PREPARAZIONE:

Iniziare sgranando le fave ed eliminandone la buccia (tenerne da parte qualcuna per la decorazione). Stufare in padella uno scalogno tagliato finemente in un goccio d’olio extravergine, aggiungere le fave e continuare la cottura finchè saranno morbide, eventualmente aggiungendo acqua o brodo vegetale. Regolare di sale e frullare fino ad ottenere un composto cremoso. Lavorare la ricotta incorporando l’uovo e il grana grattugiato, salare, pepare ed unire le fave, mescolando bene. Alla fine unire anche l’erba cipollina tagliata finemente e i semi di girasole.

Foderare delle forme monoporzione con la carta forno e sistemarvi la pasta sfoglia, riempirle con il composto e terminare la superficie con i semi di girasole ed un paio di fave intere. Infornare a 175° per circa 30 minuti. Sono buone sia tiepide che fredde.

Cestini fave erba cipollina semi sesamo

Ti potrebbe interessare anche:

I commenti sono chiusi