Cucina lombarda: i Margottini

L’antipasto che ho scelto in Lombardia sono i margottini, un piatto bergamasco a base di semolino con un cuore di formaggio e tuorlo d’uovo; il tutto passato in forno a gratinare. Una ricetta semplicissima e preparata con ingredienti genuini, che prende il nome dai contenitori in alluminio nei quali si preparavano, si tratta di bicchieri a forma di tronco di cono alti circa 15 cm. ; purtroppo non sono riuscita a trovarli, perciò ho utilizzato delle formine in silicone di forma abbastanza simile alle originali. Avevo già sentito parlare di questo piatto, ma non l’avevo mai preparato e vi assicuro che, nonostante la semplicità, il gusto dell’uovo e del formaggio insieme al semolino funziona benissimo!

INGREDIENTI per 6 margottini

  • 250 gr semolino bergamasco
  • 70 gr burro
  • 1 lt di brodo vegetale
  • pangrattato
  • formaggio gruviera
  • grana grattugiato
  • 6 tuorli d’uovo
  • sale

PREPARAZIONE:

Preparare un buon brodo vegetale, quando bolle, unire il semolino a pioggia mescolando inizialmente con una frusta e poi con un cucchiaio di legno; cuocere per almeno 40 minuti e regolare di sale. Spegnere il fuoco ed aggiungere il burro, tre cucchiai di grana, mescolando per farlo sciogliere e un’abbondante grattugiata di pepe.  Ungere i margottini e ricoprire sia il fondo che le pareti con del pangrattato. Versare sul fondo una cucchiaiata di semolino, poi con il dorso di un cucchiaio bagnato ricoprire le pareti e riempire il centro con pezzetti di groviera tagliati sottili e un tuorlo d’uovo (salarlo leggermente), cercando di non romperlo. Ricoprire con un po’  di semolino, sigillando bene il fondo. Infornare per 6-7 minuti nel forno già caldo a 190°. Togliere dal forno, sformare sul piatto di portata e servire ben caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *