Pizzoccheri a modo mio

 

Premetto che a me piacciono moltissimo i pizzoccheri originali, quindi chiedo scusa agli estimatori di questo piatto valtellinese per le mie modifiche.

La mia ricetta nasce da due necessità: sostituire verze o coste perchè non gradite al maritino, ridurre, almeno in parte, il contenuto calorico. Ho quindi inserito gli spinaci e sostituito il burro con la panna Yochef, riducendo notevolemente la dose di formaggio.

Ovviamente il piatto che ne risulta ha poco a che vedere con l’originale, ma in una ormai fredda serata autunnale, ci ha riscaldati in modo comunque gustoso.

INGREDIENTI per 2 persone:

  • 140 gr pizzoccheri
  • 300 gr spinaci surgelati
  • 300 gr patate
  • 50 gr panna Yochef
  • 50 gr fontina
  • 10 gr formaggio grana grattugiato
  • una piccola noce di burro
  • foglie di salvia
  • uno spicchio d’aglio
  • sale
  • pepe

 

PREPARAZIONE:

Far sbollentare gli spinaci in acqua salata insieme alle patate tagliate a cubetti. Una volta pronti togliere gli spinaci con una schiumarola e metterli a sgocciolare; unire i pizzoccheri alle patate e portare il tutto a cottura. In una padella far sciogliere il burro con l’aglio e le foglie di salvia, poi aggiungere la panna Yochef con un pizzico di sale e tenere in caldo.

In una terrina capiente mescolare i pizzoccheri e le patate, scolare e aggiungere gli spinaci ben strizzati, condire con la panna, unire la fontina a cubetti, il formaggio grattuggiato e una bella macinata di pepe.

Servire subito ben caldi.

Ti potrebbe interessare anche: